VolantiniAnteprima

Stereotipi di genere anche nell’infanzia

C’è questione di “genere” anche nel mondo dell’infanzia!

Dai giochi agli spazi, così nelle favole: Cari fratellini Grimm, non siete stati forse voi ad identificare le protagoniste del mondo femminile come buone ma inette o totalmente malvagie?
Quanti sono gli stereotipi che conosciamo? Uno, dieci, centomila… “Caro Babbo Natale al mio bambino avventuroso mi raccomando porta l’ultimo robot d’acciaio, un razzo da costruire, un microscopio da piccolo chimico, un gioco all’aperto per farlo correre e saltare, una pistola o un fucile, giocattolo s’intende, perché possa difendere la sua mamma e la sorellina! Caro Babbo Natale alla mia bambina tanto brava mi raccomando porta l’ultimo forno per cucinare giocando, Cicciobello versione notte, l’ultima Barbie Miami Beach, un carillon, un vestitino tutto rosa per poter uscire con la sua mamma a fare shopping!”

Allora mi rivolgo a te, cara Befana, da qualche parte bisogna pur iniziare! Perché non consigliare a Babbo Natale di leggere meglio quelle letterine? Molte forse, celano desideri e preconcetti di adulti stereotipati. Sai, penso ci sia più di una bambina interessata ad esperimenti scientifici e altrove, più di un bambino che adora cucinare biscotti golosi!

La tradizionale differenza tra maschio e femmina, come si legge nel libro Dalla parte delle bambine, non è dovuta a fattori innati, bensì ai condizionamenti culturali che l’individuo subisce nel corso del suo sviluppo. Non bisogna trasformare gli uni negli altri, ma dare la possibilità concreta al bambino di percorrere la propria strada scegliendo consapevolmente ciò che più gli è affine, indipendentemente dal suo sesso.
Su questa via ha aperto i propri palcoscenici il progetto Teatro Arcobaleno, nato dalla volontà di mescolare gli individui e le famiglie, i grandi e i piccini, per parlare di “generi” tutti insieme!
Un programma ricco di spettacoli e incontri, tra cui segnaliamo con piacere, l’incontro con la pedagogista Rosy Nardone su “Immagini e immaginari di genere tra media e realtà” previsto per il 14 novembre alle ore 17,15 presso il Teatro Testoni Ragazzi di Bologna.

Saluti generici e a presto!