amnestyvocidellalibertà

Premio Amnesty International Italia 2018 al brano “L’uomo nero”

Ogni anno Amnesty International Italia e l’associazione culturale Voci della Libertà premiano il miglior brano musicale sui diritti umani. Il vincitore è “L’uomo nero” di Brunori Sas.

«I diritti umani sono una questione di comportamenti, di regole, ma anche, e forse ancora prima, di clima»

Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia

Il clima in cui viviamo oggi è di paura; paura che contamina tutta la vita e la convivenza civile, che viene sempre meno, sotto la minaccia dell’altro diverso da noi, da cui si pensa bisogna difendersi.

L’odio deve essere contrastato, e forse anche una canzone può farlo!

(…) E tu, tu che pensavi
Che fosse tutta acqua passata
Che questa tragica misera storia
Non si sarebbe più ripetuta
Tu che credevi nel progresso
E nei sorrisi di Mandela
Tu che pensavi che (…)

E invece no.

da L’uomo nero

 

 

Fonte: Vita.it