Handbook sulla normativa europea in materia di infanzia e adolescenza

Pubblicato Handbook sulla normativa europea in materia di infanzia e adolescenza. Una raccolta, a 360 gradi, sulle normativa europea in materia di diritti dei bambini, che tiene conto anche della giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo (CEDU) e della Corte di giustizia dell’Unione europea (CGUE). Tra i temi affrontati dall’Handbook ci sono l’uguaglianza, l’identità personale, … Continua la lettura di Handbook sulla normativa europea in materia di infanzia e adolescenza

Convenzione sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (New York 20 novembre 1959 e revisionata nel 1989)

CONVENZIONE INTERNAZIONALE SUI DIRITTI DELL’ INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989 La Convenzione sui diritti dell’infanzia enunciò per la prima volta i diritti fondamentali riconosciuti ai bambini e alle bambine di tutto il globo; diritti che devono ad essi essere garantiti. Ad oggi sono ben 194 gli Stati parti della Convenzione composta … Continua la lettura di Convenzione sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (New York 20 novembre 1959 e revisionata nel 1989)

Patto Internazionale sui Diritti civili e politici del 23 marzo 1976

Patto Internazionale sui Diritti civili e politici del 23 marzo 1976 I Patti Internazionali sui Diritti dell’uomo nacquero dall’esigenza di affiancare al valore morale dei principi, enunciati sino a quel momento, un valore fortemente giuridico. I Patti, che comprendono anche quelli sui Diritti economici, sociali e culturali, furono adottati dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 16 … Continua la lettura di Patto Internazionale sui Diritti civili e politici del 23 marzo 1976

Patto Internazionale sui Diritti economici, sociali e culturali del 3 Gennaio 1976

Patto Internazionale sui Diritti economici, sociali e culturali del 3 Gennaio 1976 I Patti Internazionali sui Diritti dell’uomo nacquero dall’esigenza di affiancare al valore morale dei principi, enunciati sino a quel momento, un valore fortemente giuridico. I Patti, che comprendono anche quelli sui Diritti civili e politici, furono adottati dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 16 dicembre … Continua la lettura di Patto Internazionale sui Diritti economici, sociali e culturali del 3 Gennaio 1976

Carta Sociale Europea – Torino, 18 ottobre 1961 riveduta Strasburgo, 3 Maggio 1996

Carta Sociale Europea – Torino, 18 ottobre 1961 riveduta Strasburgo, 3 Maggio 1996.

Il 18 ottobre 1961 a Torino viene firmata dagli stati membri la Carta Sociale Europea con l’intento di rafforzare i rapporti, lo sviluppo economico, promuovere e salvaguardare i diritti dell’uomo che sono patrimonio comune.

In essa il diritto all’istruzione viene collegato per la prima volta al lavoro, in quanto diritto di guadagnare per vivere.
Questo nuovo ambito definisce le modalità secondo cui un fanciullo può immettersi in questa realtà.

Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo del 10 Dicembre 1948

Il primo riferimento al diritto all’istruzione nell’ordinamento internazionale lo troviamo nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 Dicembre 1948, precisamente nell’art.26.
In esso si asserisce il diritto all’istruzione per tutti, riferendosi ad un percorso educativo che porti ad una formazione completa dell’uomo, non solo scolastica ma finalizzata a promuovere le forme più importanti di convivenza in una società aperta e multiculturale.