Illustrazione di Victo Ngai

Legge Merlin: l’anniversario dell’approvazione

Il 20 Febbraio del 1958, ben sessant’anni fa, veniva approvata la norma grazie alla quale l’Italia diceva addio alle “case chiuse”. Questa è conosciuta come Legge Merlin, dal nome della promotrice nonché prima firmataria, la senatrice Lina Merlin.

È certamente una delle leggi più note del nostro ordinamento, benché poco oggi si ricordi delle condizioni di vita delle donne che vivevano all’epoca dentro le “case chiuse”.

Tutt’oggi, ad un soffio dalle prossime elezioni, è un tema di dibattito tra i vari partiti del paese. La Legge va rafforzata alla luce del nuovo contesto sociale, fatto di immigrazione, tratta e povertà, ma sempre nella stessa direzione di tutela delle persone, in particolare delle donne.

Lina-MerlinDiceva la Merlin: “Questo Paese di viriloni che passan per gli uomini più dotati del mondo e poi non riescono a conquistare una donna da soli”».

 

 
Fonti: Vita.it Avvenire.it

Illustrazione di Victo Ngai