Archivi categoria: gite in famiglia

Il Maggio dei Libri 2018

maggio2018Il Maggio dei Libri rinnova il proprio appuntamento con l’obiettivo di sottolineare il valore della lettura quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile.

 

ochemaggioUn gruppo di oche selvatiche in volo, cavalcate da persone che leggono, è l’immagine di quest’anno, realizzata dall’illustratrice Mariachiara Di Giorgio: “Vo(g)liamo leggere”.

Il messaggio non potrebbe essere più chiaro, leggere ti porta lontano, ci consente di raggiungere tutti i mondi possibili, questa è la magia delle parole.

Anche quest’anno vengono proposti 3 filoni tematici ai quali ispirarsi per i contenuti delle proprie iniziative durante la campagna:

  • Lettura come libertà;
  • 2018 Anno Europeo del Patrimonio;
  • La lingua come strumento di identità.

Il primo tema rimanda allo sviluppo ed esercizio della libertà individuale, di pensiero critico e quindi di azione, che si affina grazie alla lettura. Ma libertà è anche saper scegliere cosa, come e dove leggere, avere il coraggio di essere se stessi e affrontare la vita. Nel 2018, inoltre, ricorrono i 70 anni dall’entrata in vigore della Costituzione italiana i cui principi si fondano sulla libertà.

Il secondo tema è invece collegato all’Anno europeo del patrimonio culturale.

Il terzo tema: “Dimmi come parli e ti dirò chi sei” è, ben più che un modo di dire, il senso più autentico della conoscenza di una lingua. Non solo strumento di comunicazione, essa rivela la nostra visione del mondo, il nostro stile di vita, plasma la realtà e ne modifica valori e significati.

Ogni regione d’Italia per tutto il mese di maggio presenterà numerose iniziative, come la nostra regione, l’Abruzzo (qui).

gbTra le iniziative, quella organizzata dalla Biblioteca Comunale di Ortona, diretta dall’eccellente Tito Vezio Viola, che ringraziamo perché ospiterà “Guerra bambina” di Simona Novacco, il prossimo 10 maggio alle ore 17,00, presso la Sala Rotary. L’autrice presenterà la raccolta poetica ad un pubblico di bambini (dai 6 ai 10 anni), a genitori ed educatori, intrecciando la lettura delle poesie a momenti laboratoriali. Ricordiamo che il ricavato del libro andrà in beneficenza all’Associazione Umanitaria Support and Sustain Children.

ocaAllora, un passaggio da un’oca selvatica alla biblioteca o libreria più vicina, e buona lettura a tutti!

 

LETTI DI NOTTE. LA NOTTE BIANCA DEI LIBRI E DELLA LETTURA AD ORTONA IN BIBLIOTECA

letti di notteIl prossimo Sabato17 Giugno in tutta Italia torna, per la sesta edizione, l’iniziativa Letti di notte che propone l’apertura serale e notturna di biblioteche, librerie, luoghi della cultura per valorizzare i libri e la lettura.

StampaPer questa occasione sabato 17 giugno ad Ortona la Biblioteca Comunale, ad iniziare dalle ore 21,15, propone Profili di sogni presso il Chiostro del Complesso di S. Anna, un reading con brani , tra altri, di Dacia Maraini, Erri De Luca, Alda Merini, Andrea Camilleri, Nicolò Ammanniti.

Una vera e propria carrellata di ritratti di lettura che fa seguito alla mostra “Raccontare gli scrittori” del fotografo Michele Corleone che si inaugurerà a Palazzo Farnese nello stesso giorno alle ore 17,00. Si tratta di 50 fotografie che ritraggono scrittori e poeti contemporanei, caratterizzate da inquadrature a grandangolo, giochi di sfocature e movimento, geometrie e contrasti, tutto in un rigoroso e denso bianco e nero. Una vera e propria raccolta documentale che rappresenta una parte dell’ampia ricerca iniziata da Corleone nei primi anni ’90 e arricchita per mostrare le personalità che meglio hanno espresso ed esprimono il fare versi e lo scrivere.

Un filo ideale che partendo dalle immagini in mostra giungerà la sera, nel chiostro di S. Anna, a dar voce agli scrittori che con i loro versi e i loro testi hanno tracciato i profili di sogni di tanti lettori. Ad interpretare i passi scelti nella notte bianca della lettura, saranno i lettori volontari del gruppo “L’Appetito vien Leggendo” Giulia Di Medio, Pamela Ferrante, Paola Mantini, Barbara Nervegna, Anna Maria Costanzo, Mariella Fileni, Sara Simone. Invece la mostra al Farnese resterà aperta dal 17 giugno al 2 luglio con apertura martedì, giovedì e sabato ore 8-12 / 16-20 ; mercoledì, venerdì, domenica ore dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

Autunno tra musei e mostre per bambini

Come si va al nido per esplorare e imparare giocando e a scuola per imparare a leggere, scrivere e far di conto, si dovrebbe, sin dalla tenera età, frequentare i musei. Alcune settimane fa, sono andata con mio nipote di 4 anni ad una mostra d’arte a Roma, ed il risultato è stato meraviglioso.

nipote2La sua attenta partecipazione, in un contesto pensato soprattutto per gli adulti, è la chiave di come i bambini possano apprezzare già in tenera età un’esperienza d’arte e di cultura. Per Renzo Piano “Un museo è un luogo dove si dovrebbe perdere la testa”, magari non tutte le mostre ci riescono ma sicuramente tutte alimentano la creatività, fautrici dei primi passi per la formazione di una propria estetica. Nella mia città raramente ci sono mostre, così come nessun museo per i più piccoli, allora qualche consiglio per un weekend autunnale da trascorrere con i bambini divertendosi e scoprendo.

area-tattileEXPLORA – Il Museo dei bambini di Roma: un museo a misura di bambino con giochi e allestimenti interattivi su scienza, ambiente, comunicazione, società, economia, nuove tecnologie che consentono di capire fatti, realtà e cose di tutti i giorni. Ci sono aree dedicate a percorsi psicomotori e sensoriali solo per i visitatori da 0 a tre anni.

sensi uniciSENSI UNICI - Palazzo delle Esposizioni di Roma dal 12 novembre al 26 febbraio 2017, una mostra che presenta una selezione di libri e opere tattili nazionali e internazionali e uno speciale allestimento di tavole materiche e operative, che mira a coinvolgere attivamente tutti i pubblici nella lettura aptica dell’opera proponendo esperienze sensoriali e momenti di interazione. Collegata all’esposizione è “In che senso“, visite e laboratori per bambini da 3 a 6 anni ogni domenica dalle 11 alle 13: Un laboratorio per giocare insieme, grandi e piccoli, con carte, fili, stoffe, scoprire le potenzialità comunicative dei materiali e creare nuovi originali racconti.

meravigliortoORTO BOTANICO di Roma: è un luogo in cui educare i bambini e le loro famiglie ai temi della natura, della botanica, della fisica e dell’ecosostenibilità. Propone, durante l’anno, un programma variegato di attività didattiche e divulgative presentate in modo creativo.

planetario-di-roma-in-volo-tra-i-pianetiPLANETARIO DI ROMA: un viaggio trai pianeti con gli spettacoli per bambini al Planetario gonfiabile ospitato a Technotown, Villa Torlonia.

vietatonontoccareVIETATO NON TOCCARE– MUBA di Milano: Vietato non Toccare è un percorso di gioco impostato sulla scoperta, la meraviglia, l’esperienza tattile e visiva, la sperimentazione e il fare, scoprendo il mondo di Bruno Munari. La mostra si snoda attraverso quattro momenti di esperienza: Le Scatole della Meraviglia, Toccare con gli occhi e vedere con le mani, il gioco Più e Meno, il Prato dei Prelibri.

Musei e mostre per i bambini perché esplorare fa rima con con mostrare, ascoltare, guardare, toccare.

Museo della Battaglia di Ortona: un’estate tra cimeli bellici e supereroi dei fumetti

MUBA  Museo della Battaglia di Ortona. Apertura a ferragosto fino a mezzanotte e la mostra sui fumetti di guerra fino al 30 settembre.

Dal 10 al 16 agosto il museo della Battaglia di Ortona sarà aperto fino a mezzanotte per consentire ai cittadini e ai turisti, che in questi giorni avranno il maggior picco di presenza, di visitare con ampia possibilità di orario questa importante struttura culturale della città.

muba-canadesiIl Museo è dedicato alla memoria delle 1314 vittime civili e ai tantissimi soldati canadesi e tedeschi caduti durante la Battaglia di Ortona  e vuole essere un luogo di riflessione sulla crudeltà e inutilità della guerra, trasmettendo alle nuove generazioni un messaggio di pace.

Inoltre il Museo, fino al 30 settembre, ospita  ”Macchie d’inchiostro: La propaganda nei fumetti Marvel della seconda guerra mondiale”, una  mostra dedicata alla  propaganda di massa tramite i fumetti dei supereroi che, tra il 1939 e il 1945,  sostennero l’entrata in guerra  degli Stati Uniti nel secondo conflitto mondiale. Quasi venti copertine del genere vengono presentate nella mostra, con un apparato didascalico che illustra come in quel periodo i più noti e amati personaggi di carta americani abbiano avuto un importante ruolo nella cultura popolare d’oltre oceano per la costruzione del consenso.

“Queste iniziative – dichiara il Vicesindaco Luigi Menicucci– mettono a disposizione dell’intera collettività e di tutti coloro che visitano Ortona una ulteriore occasione di conoscenza, migliorando l’attrattiva complessiva della nostra città”.  Inoltre al termine del periodo ferragostano il Museo avrà una prima operazione di restyling finalizzata a migliorare il sistema espositivo. Dal 22 al 26 agosto, infatti, se ne prevede la chiusura proprio per consentire l’avvio di un nuovo sistema espositivo concepito sulla costruzione di exibit e diorami, in modo da facilitare e rendere più affascinante per il pubblico la visione degli oltre mille oggetti esposti.”

muba

“Migliorare la fruizione del museo – dichiara il Sindaco Vincenzo d’Ottavio – significa tenerlo permanentemente in vita, adattandolo ai gusti e ai bisogni degli utenti, in modo da rendere sempre più efficace il ricordo della tragedia che ha coinvolto Ortona”.

 

WOODSTOCK DEI PICCOLI

WOODSTOCK DEI PICCOLI un Festival di Arti per bambini, tra danza, teatro, circo e laboratori creativi.

c/o Azienda agricola “CASINA ITALICA” (Corfinio-Aq) Ogni MARTEDI e VENERDI dal 5 al 22 luglio 2016 – dalle 17.00 alle 19.00.

PROGRAMMA

Martedì 5 luglio: Spettacolo teatrale “un Bosco…Pollicino…l’Orco e gli Stivali magici” – a cura di: Ass. Bosco del Fauno.
Costo: 8 euro a bambino. Consigliato a partire dai 3 anni.

Venerdì 8 luglio: Circo-laboratorio – a cura di: Ass. Brucaliffo.
Costo: 8 euro a bambino. Consigliato a partire dai 4 anni.

Martedì 12 luglio: Circo-laboratorio (parte II) – a cura di: Ass. Brucaliffo.
Costo: 8 euro a bambino. Consigliato a partire dai 4 anni.

Venerdì 15 luglio: Seminario “Le Emozioni dei Bambini” – a cura dei Maestri della Scuola nel Bosco di Ostia. Per adulti.
Costo: 25 euro a persona.
Durante il Seminario i bambini potranno partecipare al Laboratorio “Giochiamo con l’Arte” – a cura delle Educatrici del Centro Estivo.
Costo: 5 euro a bambino. Consigliato a partire dai 3/4 anni.

Martedì 19 luglio: Giocare Danzando – a cura di Stefania di Massa.
Costo: 8 euro a bambino. Consigliato a partire dai 3/4 anni.

Venerdì 22 luglio: …ancora “assaggi” d’Arte per bambini e FESTA finale! Costo: 8 euro a bambino.

Prenotazioni obbligatorie. La Rassegna e’ in autofinanziamento e necessita di un numero minimo di partecipanti. Abbonamenti: 40 euro (Rassegna completa – 6 incontri). Secondo figlio: gratis.
associazione zoe

 

Contatti (Alice): 3312801151 – info@movimentozoe.com

 

Abruzzo: Eventi per le famiglie

Eventi di aprile per le famiglie tra mare  e montagna.

manifestazione figure per leggereIl prossimo 23 aprile si festeggia la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore patrocinato dall’UNESCO per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright.
Per l’occasione e per celebrare la Festa della Liberazione il Comune di Ortona con il coordinamento dei propri servizi bibliotecari e culturali ha fatto partire dal 15 aprile “FIGURE PER LEGGERE E NARRARE” una serie di iniziative dedicate alla lettura ed alle forme d’arte della contemporaneità fino al 25 aprile, festa della Liberazione.
Segnaliamo di seguito un appuntamento formativo per il personale che lavora nel mondo dell’infanzia e gli incontri indirizzati ai bambini; per gli altri appuntamenti previsti dal programma vi indirizziamo al sito del comune.
Giovedì 21 Aprile Ore 17,00. Biblioteca Comunale – Sala Rotary
Seminario. I libri per la competenza scientifica dei bambini da 0 a sei anni: dagli stereotipi figurativi al piacere della scoperta. Con attestazione per i partecipanti. A cura di Tito Vezio Viola.
Dal 15 al 25 aprile presso Biblioteca per bambini e ragazzi-Corso Garibaldi – Complesso S. Anna BANDE DI LETTURA. Mostra del libro Avventura, ribellione, trasgressione e libertà nella letteratura per l’infanzia.
Dal 19 al 20 aprile Area Piccolissimi CIPI’: Letture ad alta voce e attività creative per bambini da 18 mesi a 3 anni con mamme e papà (martedì 19 alle ore 16,00 e mercoledì 20 alle ore 10,00).
20 aprile ore 17 – Sala Ragazzi Un libro è sempre un libro: Letture ad alta voce e attività creative per bambini di 7 anni.

associazione majellandoPer le famiglie che dopo tanta lettura vogliono vivere un’esperienza a contatto con la natura suggeriamo un’escursione pensata per i più piccoli organizzata per Domenica 24 aprile 2016 dall’Associazione Majellando: Andremo con i nostri bimbi a scoprire uno dei siti archeologici più importanti d’Europa, La Valle Giumentina sulla Majella in Abruzzo. Dove un tempo c’era un lago, studieremo insieme i fossili e la storia degli uomini primitivi attraversando il bosco magico tra le capanne in pietra.
Chi è interessato a questa escursione può andare sulla pagina Facebook di Majellando: scrivi un messaggio privato per richiedere informazioni.

Buon viaggio tra lettura e natura!

Mattoncini Lego: una mostra evento a Rimini

riminiE’ stata inaugurata sabato 28 novembre la grande mostra Lego a Rimini presso il Foyer del Teatro Galli, luogo simbolo della città.
Una vera e propria esperienza indimenticabile, per tutti gli appassionati di Lego di tutte le età!
La mostra sarà aperta fino al 13 dicembre, quindi 3 settimane di mostra-evento unica nel suo genere, patrocinato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Rimini, che permetterà a grandi e bambini di ammirare le costruzioni dei “mastro-costruttori” con la collaborazione di Mattoncini.net.
star warsSi potranno vedere da vicino costruzioni storiche di Star Wars, oltre che diorami realizzati a fantasia e riproduzioni delle prime scatole prodotte da Lego. Ci saranno anche sculture e una magnifica sorpresa con le minifigures da collezione! Non solo, sarà presente per la prima volta in Italia anche un artista internazionale che lascerà tutti affascinati dalla sua arte di strada con il Painting 3D a tema Lego e dedicato a Rimini e la sua storia.
lego-face1Oltre alla mostra, ci saranno 180 mq dedicati al gioco, dove i bambini si potranno divertire a costruire tutto ciò che desiderano, liberando fantasia e creatività.
La zona sarà suddivisa in 2 macro-aree: una con i Lego Duplo che ospita una grande piscina piena di mattoncini grandi, dove i bimbi da 2 a 5 anni potranno tuffarsi e divertirsi a creare; e un’altra area dedicata ai “mastro-costruttori” dai 5 anni in su, con tavolini e tantissimi pezzetti colorati per costruire in libertà.
Durante i weekend saranno organizzati dei workshop per i bambini, dove potranno dare forma alla creatività e riceveranno anche dei gadgets esclusivi!
Inoltre, per i genitori, sarà possibile assistere e partecipare a un incontro con una tra i massimi esperti di pedagogia che illustrerà la relazione tra gioco e crescita, in particolar modo tra il gioco di costruzioni e la relativa interazione nel modo di relazionarsi.

Info: http://www.mattonciniexpo.it

Orari:
Dal Lunedì al Venerdì dalle 15.30 alle 19.30
Sabato e Domenica dalle 10.00 alle 13.00 – dalle 15.00 alle 20.00
Lunedì 7 e Martedì 8 Dicembre dalle 10.00 alle 13.00 – dalle 15.00 alle 20.00

Hayao Miyazaki, progetta e finanzia un villaggio magico per bambini

Il villaggio magico di Hayao Miyazaki sorgerà nel verde di un’isola giapponese per permettere ai bambini di riavvicinarsi ad una natura incontaminata.

ITALY-VENICE-FILM-FESTIVAL-GAKE NO UE NO PONYOHayao Miyazaki regista d’animazione per tutte le età, ormai in pensione dopo l’ultimo film Si alza il vento del 2013, ha dichiarato di aver ideato, progettato, finanziato un villaggio per bambini nell’isola giapponese Kumejima, che verrà inaugurato nel 2018.
Non sarà un luna park ma qualcosa di “migliore”; la struttura, che dalle prime notizie potrà ospitare 30 bambini, sorgerà nel mezzo della foresta dell’isola, perché l’obiettivo è quello di ricongiungere i più piccoli con la natura, ormai lontana nella nostra odierna e quotidiana vita.
Il tema della natura e dell’ambientalismo (ll mio vicino Totoro, Princess Mononoke, Ponyo sulla scogliera) , assieme a quello dell’amicizia (Conan il ragazzo del futuro), della crescita (La città incantata) e dell’antimilitarismo, è sempre stato presente in tutti i suoi film, così come il tema del volo (Il castello errante di Howl, Porco Rosso, Si alza il vento), una passione nata probabilmente con la sua famiglia di origine che era proprietaria della Miyazaki Airplane.
E’ un volo in un mondo magico sarà, l’esperienza di tutti quei bambini che visiteranno il villaggio nella foresta di Miyazaki.

conan il ragazzo del futuroNell’attesa però, la redazione di bambini Cittadini, e sono sicura che si unirebbe a noi anche Miyazaki, augura un volo altrettanto magico a tutti i bambini che oggi hanno iniziato un nuovo appassionante anno scolastico!

Il mondo è vostro!

 

Un’estate per l’infanzia tra festival, iniziative e incontri

Un’estate per l’infanzia tra festival, iniziative e incontri: Festival sui diritti dell’infanzia a Mantova e le iniziative culturali Acquamarina organizzate dal Comune di Ortona.

Tra i tanti problemi che investono il mondo dell’infanzia e chi lavora per e con i bambini, segnaliamo due appuntamenti estivi d’interesse, simboli di un’energia vitale e necessaria per difendere i diritti dei più piccoli.

festival diritti infanzia mantova

Per la prima volta in Europa si accendono i riflettori sui diritti dell’infanzia, con un festival dedicato al tema: si terrà infatti a Mantova, dal 26 al 28 giugno il Festival sui diritti dell’infanzia, l’International Children’s Right Festival, al quale parteciperanno 48 Paesi da tutto il mondo. I luoghi più suggestivi della città, già teatro di altri festival famosi nel mondo e in Europa, si preparano ad affrontare temi come la Migrazione (venerdì 26), la Nutrizione (sabato 27), il Gioco (domenica 28), guardando al mondo dell’infanzia con sensibilità e decisione.

 

L’Amministrazione Comunale di Ortona in Abruzzo, promuove il programma estivo Acquamarina, denso di iniziative culturali per adulti e bambini realizzate dalla Biblioteca Comunale, premiata e riconosciuta a livello nazionale, e dal Museo della Battaglia di Ortona.Ci saranno attività con le famiglie dei bimbi fino a 17 mesi nell’ambito delle iniziative di “Mammalingua”, alcuni recital letterari per adulti, tra i quali da sottolineare quello in programma la serata del 9 luglio nella splendida cornice del chiostro di S. Anna dal titolo  “Menù letterario” sui temi del diritto all’alimentazione ispirati all’Expo di Milano. A partire dal 26 giugno una mostra in biblioteca del libro per ragazzi dal titolo “Letture in erba” per conoscere e immaginare l’ambiente e la natura. Ricco anche il programma delle mostre al MUBA e nella biblioteca, ad iniziare da quella in occasione dei 100 anni dal 1° conflitto mondiale 1915-1918 che sarà inaugurata il 1 luglio al Museo della Battaglia di Ortona con reperti, quadri, cartoline e giornali d’epoca, tra i quali la preziosa collezione della rivista “L’Asino” in dotazione al fondo storico.

fabrica-childrens-day-348

Troppi sono i bambini, come ricordano i rapporti sull’infanzia, che non godono del diritto al gioco, del diritto alla nutrizione, del diritto ad un’istruzione, del diritto ad una casa.

 

Scarica i programmi (PDF):

Festival sui diritti dell’infanzia di Mantova

Acquamarina di Ortona

 

 

 

Ortona: continua il maggio dei libri sul diritto al cibo come diritto alla qualità ambientale del pianeta

Si sta concludendo il maggio dedicato ai libri ed incentrato sul diritto al cibo come diritto alla qualità ambientale del pianeta.

Il Comune di Ortona che ha aderito al “Maggio dei libri”, iniziativa promossa annualmente dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per rilanciare le opportunità di lettura nel nostro paese, ha regalato incontri ed attività per grandi e piccini per tutto il mese.

Le numerose iniziative attivate dalla biblioteca comunale quest’anno si ispirano ai temi dell’EXPO’ di Milano, in particolare alla Carta dei diritti all’alimentazione.

«Quest’anno il Maggio dei Libri ha scelto un tema importante con delle fortissime implicazioni culturali – sottolinea l’assessore Nadia Di Sipio – educare e sensibilizzare i nostri piccoli a comprendere il valore del cibo come ricchezza che ad oggi a molti loro coetanei è ancora negata, sarà il nostro obiettivo primario. L’amministrazione d’Ottavio sta investendo molto sull’infanzia, attraverso una progettualità continua e innovativa, e sulle famiglie mediante un’attenzione particolare anche ai luoghi di aggregazione ludica come i parchi gioco».

biblioteca-ortonaRicordiamo che fino al 29 maggio in biblioteca sarà allestita una mostra di libri per bambini e ragazzi che proporrà l’alimentazione come condizione e diritto dei popoli con l’esposizione di volumi, racconti e divulgazione.

 

Anche il Centro Interattivo Prima Infanzia ( Cipi’) ed il Nido di Ortona continuano con le loro attività fantastiche e creative sul tema del cibo con “A casa di Cipì si mangia così” a partire dalle ore 16,00 e con la conclusione del percorso sull’alimentazione che le educatrici del Nido “A.Gramsci” hanno realizzato all’interno del progetto educativo annuale.