Archivi categoria: eventi

Il Maggio dei Libri 2018

maggio2018Il Maggio dei Libri rinnova il proprio appuntamento con l’obiettivo di sottolineare il valore della lettura quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile.

 

ochemaggioUn gruppo di oche selvatiche in volo, cavalcate da persone che leggono, è l’immagine di quest’anno, realizzata dall’illustratrice Mariachiara Di Giorgio: “Vo(g)liamo leggere”.

Il messaggio non potrebbe essere più chiaro, leggere ti porta lontano, ci consente di raggiungere tutti i mondi possibili, questa è la magia delle parole.

Anche quest’anno vengono proposti 3 filoni tematici ai quali ispirarsi per i contenuti delle proprie iniziative durante la campagna:

  • Lettura come libertà;
  • 2018 Anno Europeo del Patrimonio;
  • La lingua come strumento di identità.

Il primo tema rimanda allo sviluppo ed esercizio della libertà individuale, di pensiero critico e quindi di azione, che si affina grazie alla lettura. Ma libertà è anche saper scegliere cosa, come e dove leggere, avere il coraggio di essere se stessi e affrontare la vita. Nel 2018, inoltre, ricorrono i 70 anni dall’entrata in vigore della Costituzione italiana i cui principi si fondano sulla libertà.

Il secondo tema è invece collegato all’Anno europeo del patrimonio culturale.

Il terzo tema: “Dimmi come parli e ti dirò chi sei” è, ben più che un modo di dire, il senso più autentico della conoscenza di una lingua. Non solo strumento di comunicazione, essa rivela la nostra visione del mondo, il nostro stile di vita, plasma la realtà e ne modifica valori e significati.

Ogni regione d’Italia per tutto il mese di maggio presenterà numerose iniziative, come la nostra regione, l’Abruzzo (qui).

gbTra le iniziative, quella organizzata dalla Biblioteca Comunale di Ortona, diretta dall’eccellente Tito Vezio Viola, che ringraziamo perché ospiterà “Guerra bambina” di Simona Novacco, il prossimo 10 maggio alle ore 17,00, presso la Sala Rotary. L’autrice presenterà la raccolta poetica ad un pubblico di bambini (dai 6 ai 10 anni), a genitori ed educatori, intrecciando la lettura delle poesie a momenti laboratoriali. Ricordiamo che il ricavato del libro andrà in beneficenza all’Associazione Umanitaria Support and Sustain Children.

ocaAllora, un passaggio da un’oca selvatica alla biblioteca o libreria più vicina, e buona lettura a tutti!

 

Legge Merlin: l’anniversario dell’approvazione

Il 20 Febbraio del 1958, ben sessant’anni fa, veniva approvata la norma grazie alla quale l’Italia diceva addio alle “case chiuse”. Questa è conosciuta come Legge Merlin, dal nome della promotrice nonché prima firmataria, la senatrice Lina Merlin.

È certamente una delle leggi più note del nostro ordinamento, benché poco oggi si ricordi delle condizioni di vita delle donne che vivevano all’epoca dentro le “case chiuse”.

Tutt’oggi, ad un soffio dalle prossime elezioni, è un tema di dibattito tra i vari partiti del paese. La Legge va rafforzata alla luce del nuovo contesto sociale, fatto di immigrazione, tratta e povertà, ma sempre nella stessa direzione di tutela delle persone, in particolare delle donne.

Lina-MerlinDiceva la Merlin: “Questo Paese di viriloni che passan per gli uomini più dotati del mondo e poi non riescono a conquistare una donna da soli”».

 

 
Fonti: Vita.it Avvenire.it

Illustrazione di Victo Ngai

LETTI DI NOTTE. LA NOTTE BIANCA DEI LIBRI E DELLA LETTURA AD ORTONA IN BIBLIOTECA

letti di notteIl prossimo Sabato17 Giugno in tutta Italia torna, per la sesta edizione, l’iniziativa Letti di notte che propone l’apertura serale e notturna di biblioteche, librerie, luoghi della cultura per valorizzare i libri e la lettura.

StampaPer questa occasione sabato 17 giugno ad Ortona la Biblioteca Comunale, ad iniziare dalle ore 21,15, propone Profili di sogni presso il Chiostro del Complesso di S. Anna, un reading con brani , tra altri, di Dacia Maraini, Erri De Luca, Alda Merini, Andrea Camilleri, Nicolò Ammanniti.

Una vera e propria carrellata di ritratti di lettura che fa seguito alla mostra “Raccontare gli scrittori” del fotografo Michele Corleone che si inaugurerà a Palazzo Farnese nello stesso giorno alle ore 17,00. Si tratta di 50 fotografie che ritraggono scrittori e poeti contemporanei, caratterizzate da inquadrature a grandangolo, giochi di sfocature e movimento, geometrie e contrasti, tutto in un rigoroso e denso bianco e nero. Una vera e propria raccolta documentale che rappresenta una parte dell’ampia ricerca iniziata da Corleone nei primi anni ’90 e arricchita per mostrare le personalità che meglio hanno espresso ed esprimono il fare versi e lo scrivere.

Un filo ideale che partendo dalle immagini in mostra giungerà la sera, nel chiostro di S. Anna, a dar voce agli scrittori che con i loro versi e i loro testi hanno tracciato i profili di sogni di tanti lettori. Ad interpretare i passi scelti nella notte bianca della lettura, saranno i lettori volontari del gruppo “L’Appetito vien Leggendo” Giulia Di Medio, Pamela Ferrante, Paola Mantini, Barbara Nervegna, Anna Maria Costanzo, Mariella Fileni, Sara Simone. Invece la mostra al Farnese resterà aperta dal 17 giugno al 2 luglio con apertura martedì, giovedì e sabato ore 8-12 / 16-20 ; mercoledì, venerdì, domenica ore dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

Il Villaggio dei bambini

Il Centro Arca di Villa Raspa, propone due appuntamenti dedicati ai più piccoli.

estate

Il prossimo 4 luglio ci sarà l’inaugurazione del Funny Village per bambini, con Mascotte, Zucchero filato, Pop corn e Gonfiabili.

Il Funny Village, aperto tutti i Martedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì dalle 17,30 alle 19,30 per tutta l’estate, è un Villaggio pensato a misura di bambino, all’insegna del divertimento e di tantissimi laboratori creativi.

L’altro appuntamento con il divertimento per i  più piccoli è La Notte Bianca per i Bambini, previsto per il 7 luglio a partire dalle 18,30.

magiaIn questa occasione il Funny Village rimarrà aperto fino a tardi sotto la guidadi un

T Rex

come mascotte dell’evento. Tra spettacoli di magia, trampolieri, clown e quant’altro il divertimento è assicurato per tutti.

Tutte le iniziative sono comunicate sul sito del Centro commerciale.

Ortona: Al via il Maggio dei libri e un premio nazionale al Centro Integrativo Prima Infanzia (CIPI)

premionatiperleggereIl CIPI ( Centro Integrativo Prima Infanzia) della Biblioteca del Comune di Ortona (CH) viene insignito del Premio Nazionale “Nati per Leggere” del Salone del Libro di Torino.

“Si premia un progetto dalla ricca e articolata documentazione, che non solo è volto a promuovere la lettura, ma pone attenzione alle ricadute a livello educativo. La rete è capillare, estesa ed integrata, dotata di segmenti creati ad hoc per le diverse fasce d’età, dai piccolissimi ai futuri educatori.”

Il Premio viene promosso ogni anno, tra gli altri, dalla Regione Piemonte, dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura di Torino, dal programma nazionale Nati per Leggere con gli auspici del Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed il patrocinio dell’IBBY (International Board on Books for Young People).

Un riconoscimento importante al Comune di Ortona, alle sue azioni di sostegno ai bambini e alle famiglie, a loro e a chi lavora nella Biblioteca Comunale, a chi opera direttamente in CIPI e per chi contribuisce al Polo per l’Infanzia ortonese 0/6 nel coordinamento pedagogico di polo: dal Nido , alle scuole dell’Infanzia, ai pediatri ortonesi, alla cattedra di storia della letteratura per l’infanzia dell’Università “D’Annunzio”, al Coordinamento abruzzese del progetto Nati per Leggere.

Tito Vezio ViolaPer tutti, proprio per tutti, afferma Tito Vezio Viola Direttore della Biblioteca, convinti che ognuno è nato per leggere, quest’anno il nostro mese di maggio sarà un ricco Maggio dei libri.

MAGGIO DEI LIBRI con un Programma Leggiamo insieme che dal 23 aprile al 31 maggio ospiterà convegni, mostre del libro, incontri di lettura con i bambini e le famiglie, letture nei luoghi della città, laboratori nelle biblioteche scolastiche.

maggiodeilibriPer il programma completo clicca MAGGIO DEI LIBRI (PDF)

 

 

Biblioteca Comunale Ortona – Complesso Sant’Anna – C/so Garibaldi – Ortona (CH) – Tel.085/9067233

E-mail: biblioteca@comuneortona.ch.it www.comune.ortona.chieti.it

LA BIBLIOTECA E’ APERTA: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.

 

Autunno tra musei e mostre per bambini

Come si va al nido per esplorare e imparare giocando e a scuola per imparare a leggere, scrivere e far di conto, si dovrebbe, sin dalla tenera età, frequentare i musei. Alcune settimane fa, sono andata con mio nipote di 4 anni ad una mostra d’arte a Roma, ed il risultato è stato meraviglioso.

nipote2La sua attenta partecipazione, in un contesto pensato soprattutto per gli adulti, è la chiave di come i bambini possano apprezzare già in tenera età un’esperienza d’arte e di cultura. Per Renzo Piano “Un museo è un luogo dove si dovrebbe perdere la testa”, magari non tutte le mostre ci riescono ma sicuramente tutte alimentano la creatività, fautrici dei primi passi per la formazione di una propria estetica. Nella mia città raramente ci sono mostre, così come nessun museo per i più piccoli, allora qualche consiglio per un weekend autunnale da trascorrere con i bambini divertendosi e scoprendo.

area-tattileEXPLORA – Il Museo dei bambini di Roma: un museo a misura di bambino con giochi e allestimenti interattivi su scienza, ambiente, comunicazione, società, economia, nuove tecnologie che consentono di capire fatti, realtà e cose di tutti i giorni. Ci sono aree dedicate a percorsi psicomotori e sensoriali solo per i visitatori da 0 a tre anni.

sensi uniciSENSI UNICI - Palazzo delle Esposizioni di Roma dal 12 novembre al 26 febbraio 2017, una mostra che presenta una selezione di libri e opere tattili nazionali e internazionali e uno speciale allestimento di tavole materiche e operative, che mira a coinvolgere attivamente tutti i pubblici nella lettura aptica dell’opera proponendo esperienze sensoriali e momenti di interazione. Collegata all’esposizione è “In che senso“, visite e laboratori per bambini da 3 a 6 anni ogni domenica dalle 11 alle 13: Un laboratorio per giocare insieme, grandi e piccoli, con carte, fili, stoffe, scoprire le potenzialità comunicative dei materiali e creare nuovi originali racconti.

meravigliortoORTO BOTANICO di Roma: è un luogo in cui educare i bambini e le loro famiglie ai temi della natura, della botanica, della fisica e dell’ecosostenibilità. Propone, durante l’anno, un programma variegato di attività didattiche e divulgative presentate in modo creativo.

planetario-di-roma-in-volo-tra-i-pianetiPLANETARIO DI ROMA: un viaggio trai pianeti con gli spettacoli per bambini al Planetario gonfiabile ospitato a Technotown, Villa Torlonia.

vietatonontoccareVIETATO NON TOCCARE– MUBA di Milano: Vietato non Toccare è un percorso di gioco impostato sulla scoperta, la meraviglia, l’esperienza tattile e visiva, la sperimentazione e il fare, scoprendo il mondo di Bruno Munari. La mostra si snoda attraverso quattro momenti di esperienza: Le Scatole della Meraviglia, Toccare con gli occhi e vedere con le mani, il gioco Più e Meno, il Prato dei Prelibri.

Musei e mostre per i bambini perché esplorare fa rima con con mostrare, ascoltare, guardare, toccare.

Tutti a teatro!

Dal 9 ottobre presso il Florian di Pescara ha preso il via la stagione teatrale “Tutti a teatro” dedicata ai più piccoli.

Si è già riaperta la stagione di teatro TUTTI A TEATRO! dedicata ai più piccoli e alle famiglie, la rassegna di Teatro Ragazzi ideata e organizzata dal FLORIAN METATEATRO, in collaborazione con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione, Espace Promozione Culturale e da quest’anno anche con l’apporto del Centro Psicopedagogico di SpazioPiù.

Quello proposto è un denso cartellone di quattordici spettacoli per un totale di ventidue repliche, che ci accompagnerà fino a primavera con tanti appuntamenti domenicali e in matinée per le scuole di ogni ordine e grado.

Le scelte compiute dal FLORIAN METATEATRO sono sostenute dall’idea che gli spettacoli per bambini, spesso erroneamente considerati minori, hanno una fondamentale valenza educativa e culturale, e offrono alle insegnanti una rara opportunità di supporto al lavoro pedagogico e alle famiglie la possibilità di condividere momenti di incanto e di crescita con i loro bambini.

L’impegno e la cura che il Florian mette nella realizzazione del cartellone si sviluppa con altrettanta forza nella proposta di iniziative collaterali di formazione e promozione culturale a favore degli insegnanti, dei ragazzi con laboratori che si svolgono presso i plessi scolastici e da quest’anno una nuova iniziativa a favore dellefamiglie in collaborazione con gli esperti del Centro Psicopedagogico di SpazioPiù.

Sono stati scelti alcuni titoli di spettacoli che daranno modo agli psicologi dell’età evolutiva di approffondire alcuni temi trattati negli spettacoli, ad esempio : il tema della paura del dormire soli abbinato allo spettacolo “il mio amico mostro”, o l’ adolescenza e le sue criticità incontro stabilito prima della visione di “Greta , la matta”. Il sostegno alla genitorialità è l’idea chiave di questo esperimento: riteniamo che l’esperienza teatrale possa diventare un momento di condivisione e di formazione per tutta la famiglia.

jack-e-il-fagiolo-magicoIl prossimo spettacolo JACK E IL FAGIOLO MAGICO dell’Accademia Perduta di Forlì è previsto per il 23 ottobre ore 17,00 presso l’Auditorium Flaiano di Pescara.

Che si alzi il sipario!

florian teatro ragazzi

Biblioteca Comunale di Ortona: Ciclo di letture dedicato a Roald Dahl

Streghe, Giganti Gentili e Fabbriche di cioccolato.

dahl_roaldCento anni fa nasceva Roald Dahl, scrittore divergente e versatile, profondo conoscitore delle “schifezze” tanto amate dai bambini e dai ragazzi. Dahl ha contribuito in maniera determinante ad innovare la letteratura per l’infanzia, rendendola protagonista dei suoi racconti, con i quali schiaffeggiare abitudini e stereotipi del mondo degli adulti: spesso, questi, vere e proprie schifezze. La Biblioteca  Comunale di Ortona promuove fino al 30 ottobre un ciclo di letture a lui dedicato, nell’ambito del progetto locale Nati Per Leggere, ed una mostra dei suoi libri.

lettura-dahlGli appuntamenti sono:

Lunedì 24 ottobre – ore 17 – Per bambini di 3/4 anni

Lunedì 31 ottobre – ore 17 - Per bambini 5/6 anni e famiglie

 

Ricordiamo le altre iniziative:

Arte per Crescere” Progetto Laboratorio artistico – Art’è Ragazzi, UTET. In collaborazione con Artebambini a cura di Roberta Desiderio, Educatrice Professionale e Pedagogista. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero, previa iscrizione, posti limitati: Tel.0859067233

Mercoledì 19 ottobre – ore 17 – Per bambini di 5/6 anni: “Ritratto a strappo alla Klee” e Mercoledì 26 ottobre – ore 17 – Per bambini di 7/11 anni: “La città alla Mondrian”

Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole” – dal 24 al 29 ottobre 2016. La Biblioteca di Ortona partecipa a “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”, iniziativa del Centro per il libro e la lettura, che per il terzo anno nella settimana dal 24 al 29 ottobre 2016 propone nelle scuole iniziative dedicate alla lettura ad alta voce. In occasione del centenario della nascita del grande Roald Dahl verranno lette le sue storie.

Polo per l’Infanzia 0/6 anni. Coordinamento pedagogico il 17 ottobre per il programma 2016-2017. Ad apertura del nuovo anno educativo, si riavviano le attività del Polo per l’Infanzia a partire dal Nido, dal CIPI e dalle Scuole dell’Infanzia. In particolare quest’anno si terrà conto del “Quadro europeo per la qualità dei servizi educativi e di cura per l’infanzia“, la cui traduzione italiana è stata presentata a Roma nei giorni scorsi, e che presto sarà disponibile in biblioteca. La versione inglese può essere scaricata da qui (pdf)

 

Museo della Battaglia di Ortona: un’estate tra cimeli bellici e supereroi dei fumetti

MUBA  Museo della Battaglia di Ortona. Apertura a ferragosto fino a mezzanotte e la mostra sui fumetti di guerra fino al 30 settembre.

Dal 10 al 16 agosto il museo della Battaglia di Ortona sarà aperto fino a mezzanotte per consentire ai cittadini e ai turisti, che in questi giorni avranno il maggior picco di presenza, di visitare con ampia possibilità di orario questa importante struttura culturale della città.

muba-canadesiIl Museo è dedicato alla memoria delle 1314 vittime civili e ai tantissimi soldati canadesi e tedeschi caduti durante la Battaglia di Ortona  e vuole essere un luogo di riflessione sulla crudeltà e inutilità della guerra, trasmettendo alle nuove generazioni un messaggio di pace.

Inoltre il Museo, fino al 30 settembre, ospita  ”Macchie d’inchiostro: La propaganda nei fumetti Marvel della seconda guerra mondiale”, una  mostra dedicata alla  propaganda di massa tramite i fumetti dei supereroi che, tra il 1939 e il 1945,  sostennero l’entrata in guerra  degli Stati Uniti nel secondo conflitto mondiale. Quasi venti copertine del genere vengono presentate nella mostra, con un apparato didascalico che illustra come in quel periodo i più noti e amati personaggi di carta americani abbiano avuto un importante ruolo nella cultura popolare d’oltre oceano per la costruzione del consenso.

“Queste iniziative – dichiara il Vicesindaco Luigi Menicucci– mettono a disposizione dell’intera collettività e di tutti coloro che visitano Ortona una ulteriore occasione di conoscenza, migliorando l’attrattiva complessiva della nostra città”.  Inoltre al termine del periodo ferragostano il Museo avrà una prima operazione di restyling finalizzata a migliorare il sistema espositivo. Dal 22 al 26 agosto, infatti, se ne prevede la chiusura proprio per consentire l’avvio di un nuovo sistema espositivo concepito sulla costruzione di exibit e diorami, in modo da facilitare e rendere più affascinante per il pubblico la visione degli oltre mille oggetti esposti.”

muba

“Migliorare la fruizione del museo – dichiara il Sindaco Vincenzo d’Ottavio – significa tenerlo permanentemente in vita, adattandolo ai gusti e ai bisogni degli utenti, in modo da rendere sempre più efficace il ricordo della tragedia che ha coinvolto Ortona”.